Salvo dalle multe a raffica il residente smemorato

Pubblicato: 11 Novembre 2015

Il giudice di pace di Piacenza ha accolto il ricorso di un automobilista residente nella zona a traffico limitato che si era visto ripreso dalla telecamera per una serie di accessi dopo la scadenza del rinnovo annuale del permesso. Per la Prefettura, alla quale si era rivolto in prima battuta, le multe dovevano essere tutte confermate in considerazione della mancanza dell’autorizzazione, dovuta alla sua scadenza e al mancato pagamento della tariffa annuale. Nel successivo ricorso al giudice di pace il residente, assistito dall’avv. Umberto Fantigrossi, ha contestato la tesi dell’amministrazione, in considerazione dell’oggettiva diversità tra la situazione di colui che accede alla ZTL senza averne titolo e confidando nel fatto di non essere sorpreso e comunque consapevole della violazione che sta compiendo e quella di chi, avendo la residenza in centro, ha titolo ad ottenere l’autorizzazione e deve unicamente corrispondere periodicamente la tariffa. Il giudice piacentino, con la sua sentenza depositata il 4 novembre scorso, ha condiviso questa impostazione, riconoscendo la buonafede del ricorrente, il quale aveva comunque provveduto al pagamento del dovuto prima che gli fossero notificati tutti i verbali delle contravvenzioni.

Contatti

FANTIGROSSI STUDIO LEGALE

sede di MILANO

CORSO DI PORTA VITTORIA, n.17
20122 MILANO
TEL. 02.86450084 - FAX 02.867613
studiolegale@fantigrossi.it

FANTIGROSSI STUDIO LEGALE

sede di PIACENZA

LARGO MATTEOTTI, n.7 – PALAZZO BORSA
29121 PIACENZA
TEL. 0523.336694 - FAX 0523.335956
piacenza@fantigrossi.it

Seguici

© 2020 Fantigrossi Studio Legale - P.Iva/C.F.: 00406130336- Privacy Policy