L’avvocato amministrativista: chi è costui?

Dobbiamo ammetterlo, la nostra figura professionale è sconosciuta ai più. Mentre tutti sanno – più o meno –  cosa fa un civilista o un penalista, la nostra specializzazione è nota solo in ambito strettamente forense. In altri tempi, essere “di nicchia” poteva essere addirittura un vantaggio, ma oggi, in un contesto di maggiore competizione, è senz’altro necessario avere un’immagine sociale positiva, sia come singolo  sia come gruppo professionale. Provo qui di seguito ad indicare quali aspetti potrebbero essere oggetto di azioni di comunicazione, da porre in essere in ambito associativo o come singoli, che colmino questo deficit informativo e concorrano a sostenere la domanda delle nostre prestazioni professionali. In primo luogo, si potrebbe evidenziare il profilo strategico del nostro intervento nel contesto dell’economia.

Continua la lettura cliccando qui…